Dante a Gradara, ultimo appuntamento con la poesia e danza al Castello

18

dante a gradara 24 agosto 2021GRADARA – Martedì 24 agosto secondo e ultimo appuntamento di “Dante a Gradara”, piccola rassegna organizzata da WunderKammer Orchestra in collaborazione con il Comune di Gradara per celebrare il settimo centenario della nascita del sommo poeta, progetto sostenuto dalla Regione Marche, Assessorato Beni e Attività Culturali, con il contributo di Sistemi Klein e degli sponsor tecnici Centroffset e Up Studio.

Giornata dedicata alla Poesia e alla Danza ai tempi di Dante Alighieri curata da WKO-ADA Divisione Danza della WunderKammer Orchestra. Si comincia alle 18:30 al Teatro Comunale di Gradara con “Il danzare per fantasmata: la auctoritas del Poeta nella danza quattrocentesca di Domenico da Piacenza”, conversazione a cura di Cecilia Nocilli docente di Storia della Musica, Notazione Musicale e Analisi Musicale nel Departamento de Historia y Ciencias de la Música presso la Universidad de Granada (Spagna).

Alle 21:30 nel Cortile d’onore della Rocca di Gradara “La magia della danza e l’incanto della poesia nel Medioevo dantesco”, spettacolo di letture e danze medievali di Marina Gelmetti, Enrica Sabatini e Chiara Gelmetti. Voce recitante Guido Tonini Bossi, flautista e attore, per anni nell’orchestra Nazionale della RAI dove è stato diretto da Muti, Abbado, Temirkanov, Giulini, Maazel, Metha; ha esordito come attore a Venezia nella Biennale Teatro con la regia di Carlo Quartucci e collabora da molti anni col gruppo Viartisti Teatro. In programma letture scelte a cura di Marina Gelmetti, tratte da brani danteschi e di autori coevi: canzone di Guido Guinizelli “Al cor gentil rempaira sempre amore”, ballata di Guido Cavalcanti “Perch’i’ no spero di tornar giammai”, sonetto di Dante “Guido, i’ vorrei che tu e Lapo ed io”, dalla “Divina Commedia”, Purgatorio, il Paradiso Terrestre dal canto XXVIII e Paradiso Celeste dai canti VII, VIII, XII, XXXI. Il gruppo di danza storica WKO-ADA condotto da Enrica Sabatini propone una coreografia di Danze al tempo di Dante, ipotesi ricostruttiva a cura di Enrica Sabatini, danzatrice, performer e musicista pesarese, specializzata nell’esecuzione storicamente informata del repertorio musicale barocco e del repertorio coreutico medioevale e rinascimentale. Drammaturgia a cura di Chiara Gelmetti, fondatrice di A.D.A. Associazione Danze Antiche e attualmente Vicepresidente vicario di WKO-ADA.

Per accedere allo spettacolo è obbligatoria l’esibizione del green pass oppure di una certificazione di esito negativo di un tampone effettuato nelle ultime 48 ore. In ragione dei controlli che si renderanno necessari, l’orario di inizio sarà alle 21:30.

Nel gennaio 2021 A.D.A. Associazione Danze Antiche è entrata a far parte della Wunderkammer Orchestra (WKO) dove, con l’acronimo WKO-ADA, continua a operare nel comparto danza, prevalentemente a Milano, Pesaro e Gradara, all’interno della omonima Divisione affidata a Chiara Gelmetti e, in qualità di referente artistica, a Bruna Gondoni, proponendosi di investigare e riattualizzare, attraverso un lavoro di ricerca altamente qualificato e proposto nei suoi stage e seminari di studio, le danze storiche nei loro linguaggi rappresentativi, contestualizzandole nel periodo storico che le ha prodotte.

INFO E BIGLIETTI

Biglietti: intero € 10,00; ridotto under 26 € 5,00; under 18 ingresso gratuito. Biglietteria: all’ingresso della Rocca di Gradara dalle ore 20:00 del giorno dello spettacolo e online su Ticketnation.

Info:

  • info@gradarainnova.com (tel. 0541-964673);
  • info@wunderkammerorchestra.com (cell. 366-6094910)