Di Maio: “Al lavoro con Berlino per cooperazione rafforzata”

33

ROMA – “Il Trattato del Quirinale non può certo essere interpretato come teso ad escludere qualcuno. Siamo inclusivi. E lo resteremo. Per questo l’Italia è da tempo impegnata a rafforzare la cooperazione anche con altri importanti Paesi europei come la Germania”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un’audizione alle Commissioni esteri, riferendo che “siamo lavorando a un piano d’azione per rafforzare i rapporti bilaterali con Berlino”. Il ministro ha aggiunto che “contatti sono già in corso da alcuni mesi a livello tecnico. E questo fine settimana a Liverpool vedrò la nuova ministra degli Esteri tedesca”.