Di Maio: “Devono cessare le violenze e tutti gli attacchi tra Israele e Palestina”

51

ROMA – Martedì 18 maggio, anche su sollecitazione dell’Italia, è stato convocato un Consiglio Affari Esteri dell’Unione Europea straordinario sulla situazione in Medio Oriente. Ne dà notizia il ministro degli esteri Luigi Di Maio, spiegando: “Ne ho discusso ieri telefonicamente con l’Alto Rappresentante dell’Ue Josep Borrell che ringrazio per aver agito con celerità. Devono cessare le violenze e tutti gli attacchi tra Israele e Palestina”.

E aggiunge: “I lanci di razzi vanno bloccati, sono inaccettabili. Troppi innocenti stanno perdendo la vita, vittime di un conflitto che va fermato immediatamente. L’Unione Europea con i suoi 27 Stati membri deve prendere una posizione chiara e unitaria e lavorare per spingere le parti a sedersi nuovamente al tavolo dei negoziati. Agiamo velocemente e in maniera sinergica”.