Di Maio: “In Libia l’impegno dell’Italia è costante”

22

ROMA – “In Libia l’impegno dell’Italia è costante. Stiamo lavorando senza sosta e i risultati stanno arrivando. Il primo obiettivo raggiunto è senza dubbio la nascita di un governo d’unità nazionale, impensabile un anno fa. Adesso concentriamoci sulle prossime elezioni del 24 dicembre”. Così il ministro degli esteri Luigi Di Maio, che ieri è stato a Tripoli, Bengasi e Tobruk.

L’ex vice premier parla di “elezioni libere e democratiche, che dovranno rappresentare un’altra tappa del processo politico libico portato avanti su impulso della comunità internazionale, che vede l’Italia in prima linea. Aiutare la Libia, anche incrementando gli scambi economici, significa lavorare per la sicurezza nel Mediterraneo, proteggere la vita delle persone dai trafficanti di esseri umani e lottare senza tregua contro il terrorismo. Su questo, il nostro Paese è un chiaro punto di riferimento. Accompagniamo la Libia verso l’auspicata transizione istituzionale”.