Di Maio minacciato: Conte, “Non ci faremo intimidire”

21

ROMA – “Il ministro Di Maio e’ nuovamente oggetto di minacce di morte da parte di fanatici, di folli che si alimentano del clima di odio e orrore che la guerra porta con se’. Non basta pero’ la semplice solidarieta’: questi codardi vanno perseguiti e assicurati alla giustizia”.

Lo dice in una nota Giuseppe Conte (foto), Presidente del M5S, a proposito delle minacce ricevute dal titolare della Farnesina su social e canali Telegram. “Al ministro Di Maio il mio sostegno e quello di tutto il MoVimento 5 Stelle: non ci faremo intimidire”, conclude l’ex premier.

E Daniela Donno, Portavoce dei cittadini al Senato della Repubblica per il Movimento 5 Stelle eletta in Regione Puglia, esprime “solidarietà al Ministro Luigi Di Maio di nuovo minacciato di morte, con l’auspicio che gli autori di tali violenze vengano presto individuati ed assicurati alla giustizia”.