Di Maio: “Non temo attacchi dai mercati”

ROMA – “Non vedo il rischio concreto che questo governo sia attaccato. È più una speranza delle opposizioni”, ma “se qualcuno vuole usare i mercati contro il governo, sappia che non siamo ricattabili”. Così Luigi Di Maio in un’intervista al Corriere della Sera in cui assicura “rispetto degli equilibri di bilancio. Però l’Ue ci lasci fare le riforme”.

Il vicepremier annuncia anche un decreto legge “per ricostituire la cassa integrazione per cessazione”. Di Maio affronta anche il tema vaccini e spiega: “Il M5S è diviso? Voglio mettere a tacere qualche idea malsana contro i vaccini. Da quando sono capo politico non siamo mai stati contro, vogliamo che si facciano. Non vediamo di buon occhio legare l’obbligo alla frequenza scolastica, invece che introdurlo quando c’è rischio di epidemie”.

E sulla mamma che si vanta di aver falsificato l’autocertificazione, “sappia che rischia fino a due anni di galera. La legge va applicata, perché non si gioca con la salute”.