Di Maio sugli scontri di Roma: “Questi non sono manifestanti, sono delinquenti”

13

ROMA – “Questi non sono manifestanti, sono delinquenti. Massima vicinanza alle Forze dell’Ordine. Basta con questa violenza inaudita, basta strumentalizzare i vaccini e il green pass: stanno salvando vite umane ed evitando nuove chiusure. Con la salute dei cittadini non si scherza. La politica condanni, senza se e senza ma. Non devono esserci dubbi: la vita è una cosa preziosa”.

Con queste parole il ministro degli esteri Luigi Di Maio commenta gli scontri verificatisi ieri a Roma durante la manifestazione No Pass, con l’assalto alla sede della Cgil.