Di Maio: “Un tetto Ue al prezzo del gas ora ce lo scordiamo”

15

NOLA – “Io credo che gli italiani presenteranno un conto salatissimo a Conte e Salvini, ma anche loro stanno presentando un conto salato agli italiani: nei prossimi mesi quando aumenteranno ancora la benzina e le bollette sappiamo bene di chi è la colpa, noi con il governo dimissionario non possiamo vincere la battaglia al tetto massimo del prezzo del gas in Ue, cosa che si determina ad Amsterdam”.

Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, a margine di un convegno a Nola. “In ogni caso il governo resta per gli affari correnti, abbiamo un mandato ampio per cercare di affrontare la crisi internazionale ma di sicuro obiettivi come il tetto massimo al prezzo del gas possiamo dimenticarcelo perché è molto complicato ottenerlo con un governo in carica per gli affari correnti”, ha concluso.