Discorso Mattarella, Letta: “L’Italia può essere orgogliosa del suo presidente”

64

ROMA – “Il sentimento che ci unisce è quello della gratitudine verso il Presidente che termina il suo settennato. Siamo grati a Mattarella per come ha saputo rappresentare l’interesse nazionale e guidare il Paese nelle tante crisi che si sono succedute, fino alla prova più impegnativa, quella della pandemia, purtroppo non ancora conclusasi. L’Italia può essere orgogliosa del suo presidente e grazie a lui può essere orgogliosa delle sue istituzioni”.

Lo afferma il segretario del Pd Enrico Letta, aggiungendo: “Tra le tante belle esortazioni del discorso finale del settennato voglio rimarcare i tanti riferimenti ai giovani, alle nuove generazioni, alle loro angosce e alle loro speranze, vero e proprio filo conduttore del discorso. Sono sfide che vogliamo fare nostre. Sta a noi, alla politica, al Parlamento e al Governo dare concreti seguiti a questi impegni e mettere finalmente i giovani al centro”.