Dl Grandi Navi, Brunetta: “Venezia riconquista la centralità che merita”

18

VENEZIA – Con il via libera definitivo a Montecitorio al dl Grandi Navi e la conversione in legge del provvedimento, Venezia “torna a splendere nel cuore del Paese e riconquista la centralità che merita: il suo ruolo storico di città-mondo e quello nuovo di guida per il rilancio del Paese”. Così il ministro Renato Brunetta.

“Il provvedimento – aggiunge – è il frutto di una virtuosa sinergia tra Comune, Città metropolitana e Regione, tra i ministri del Governo, le forze politiche che in Parlamento hanno contribuito ad arricchire il testo. Il connubio crescita-sostenibilità, sviluppo-ambiente, diventa realtà”.

Poi Brunetta conclude: “Da veneziano vedo la mia città rifiorire dopo il trauma prima dell’acqua alta e poi della pandemia. Lo dimostrano i recenti successi di pubblico e di visibilità della Biennale, della Mostra del cinema, insieme al ritorno dei turisti e al plauso dell’Unesco per le iniziative intraprese. Non ho dubbi: il Leone di San Marco ha ripreso a ruggire su Venezia, la più antica città del futuro”.