Donald Trump indagato anche per l’assalto a Capitol Hill

70

WASHINGTON – Donald Trump, frontrunner repubblicano nella corsa alla Casa Bianca, e’ sotto inchiesta anche per l’assalto a Capitol Hill.

E’ stato lui stesso a rivelare, sul suo social network Truth, di aver ricevuto domenica sera dal procuratore speciale Jack Smith una lettera nella quale si afferma che e’ un target dell’indagine sull’attacco del 6 gennaio 2021 e gli vengono dati “solo” 4 giorni per presentarsi davanti al gran giuri’, “cosa che quasi sempre significa arresto e incriminazione”.

In effetti e’ cosi’: la lettera equivale ad un avviso di garanzia e prelude nella maggior parte dei casi all’incriminazione formale.