Draghi difende Speranza: “Critiche né fondate né giustificate”

45

ROMA – “Le critiche al ministro Speranza dovevano trovare pace fin dall’inizio perché non erano né fondate né giustificate: ho già detto – mi secca doverlo dire in sua presenza – che lo stimo e l’ho voluto io nel governo”.

Così il presidente del consiglio, Mario Draghi, durante la conferenza stampa sulle riaperture previste dal prossimo 26 aprile. Queste dichiarazioni sono state anche rilanciate dal profilo Twitter dello stesso premier.