Draghi: “Le risorse messe a disposizione per il Sud oggi non hanno precedenti nella storia recente”

17

BARI – “Il processo di convergenza tra Nord e Sud è fermo da decenni. Investire negli ITS, e più in generale in istruzione, ricerca e trasferimento tecnologico può contribuire a farlo ripartire. E per riuscirci, dobbiamo copiare le esperienze virtuose, come quella del vostro istituto”. Lo ha detto il presidente del consiglio Mario Draghi intervenendo, nell’ambito della sua visita istituzionale a Bari, accompagnato dal presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro, all’istituto tecnico Cuccovillo, nel rione Japigia.

“Le risorse messe a disposizione per il Sud oggi non hanno precedenti nella storia recente – ha aggiunto il premier – Dobbiamo spendere bene questi soldi, con onestà e rapidità. La responsabilità è del Governo, ma anche dei Comuni e degli altri enti territoriali. I ritardi nella spesa, che per troppo tempo hanno colpito il Mezzogiorno, sono un ostacolo alla vostra libertà e una tassa sul vostro futuro”, ha concluso Draghi.