Draghi: “Non giudico Meloni, mantenere saldo l’ancoraggio a Ue”

17

ROMA – “Non spetta a me giudicare il governo, soprattutto non dopo così poco tempo. Giorgia Meloni ha dimostrato di essere una leader abile e ha avuto un forte mandato elettorale. Occorre stare attenti a che non si crei di nuovo un clima internazionale negativo nei confronti dell’Italia. Mantenere saldo l’ancoraggio all’Europa è il modo migliore per moltiplicare il nostro peso internazionale”.

E’ quanto afferma l’ex presidente del consiglio, Mario Draghi, in un’intervista al ‘Corriere della Sera’. “Penso anche – aggiunge – che si debba sempre mantenere aperto il confronto con le parti sociali, con gli enti territoriali, con il terzo settore. Un confronto ispirato al dialogo, all’ascolto, alla disponibilità”.