Draghi al Quirinale, Brunetta: “La scelta spetta ai partiti”

23

ROMA – “Questi mesi di governo, di cui siamo fieri e orgogliosi, sono merito, oltre che di Draghi, della leale collaborazione dei partiti e di tutti i livelli istituzionali. Io sono per finire in ogni caso la legislatura, arrivare al 2023 è il minimo sindacale. Il principio alla base di questo governo di unità nazionale è la coesione e servono le scelte politiche più in grado di realizzarla”.

Lo afferma il ministro della pubblica amministrazione Renato Brunetta, che ha rilasciato al riguardo un’intervista, pubblicata oggi sul Corriere della Sera.