Emiliano: “La bozza di Calderoli sull’autonomia viola la Costituzione”

12

Michele EmilianoROMA – “La bozza Calderoli sull’autonomia differenziata non va nella direzione auspicata dalle regioni perché non consente al Parlamento di incidere sull’intesa una volta che è stata sottoscritta, viola la Costituzione”. Lo ha detto il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano (Pd), uscendo dall’incontro con il ministro delle Regioni e dell’Autonomia, Roberto Calderoli, alla conferenza delle Regioni.

“La bozza Calderoli, violando la Costituzione, dice che se una Regione il governo fanno un’intesa su un assetto diverso, per esempio, sulle competenze dei finanziamenti, il Parlamento non può mettere becco, deve passare solo come mera approvazione, può solo dire sì o no, come se fosse un trattato internazionale. Ma la Costituzione questa cosa non lo prevede e da questo punto di vista la bozza Calderoli è un errore”.