Eutanasia: ok della Camera alla legge sulla morte assistita con 253 sì e 117 no

38

ROMA – Con 253 sì, 117 no e un astenuto la Camera ha approvato la legge sulla morte volontaria medicalmente assistita. Il provvedimento, tuttavia, non ha concluso qui il proprio iter: passera’ adesso, infatti, all’esame del Senato. Staremo a vedere.

Per Lucia Azzolina (M5S), “la Camera ha dato un segnale importante, l’approvazione in prima lettura della proposta di legge sul fine vita apre la strada ad una conquista di civiltà. Io credo fermamente in questa legge, credo nel principio di autodeterminazione. Ognuno di noi deve poter compiere le scelte più opportune per sé, insieme ai propri cari. È un tema sensibile che da anni raccoglie un consenso ampio nel Paese, il Parlamento ha il dovere di fare la sua parte. Il testo è equilibrato e in grado di offrire una risposta a chi decide di metter fine alle proprie sofferenze con dignità. Ora tocca al Senato”.