Ferrovie: Salvini, “Al via piano per sicurezza nelle stazioni”

72

Salvini cafféROMA – Più gate e tornelli, oltre 1000 giovani da assumere nel triennio per il controllo dei varchi ferroviari e supporto alle forze di polizia e una società ad hoc Fs Security per garantire la sicurezza dei viaggiatori sui treni italiani.

È il risultato di un confronto diretto tra i vertici del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, guidato da Matteo Salvini, e Ferrovie dello Stato, che in questa prima fase coinvolgerà le stazioni di Milano, Roma, Torino, Venezia, Bologna, Venezia, Reggio Calabria e Palermo.

I primi interventi, nello specifico, sono previsti a Milano a Rogoredo. Roma Termini sarà la control room. Progetti per gate, infine, a Torino e Venezia. “L’operazione Stazioni Pulite procede, avanti così”, ha scritto Salvini sui suoi canali social.