Festa dell’albero ad Avigliana, ecco quando

AVIGLIANA (TO) – Venerdì 20 novembre, virtualmente dal parco “L’alveare verde” di Avigliana in occasione della “Festa nazionale dell’albero”, Asproflor-Comuni Fioriti e la Fondazione Albero Gemello, insieme con Uncem, coinvolgeranno tutte le scuole della città, e numerose scuole su tutto il territorio nazionale in collegamento web, in una iniziativa di promozione e cultura del verde. Si potrà partecipare all’evento, a partire dalle ore 10, su piattaforma Zoom, aperta a tutti. Ecco il link: https://us02web.zoom.us/j/86074654007 ID 860 7465 4007. L’iniziativa sarà anche rilanciata sulle pagine Facebook di Asproflor e di Uncem.
“Purtroppo – afferma il Sindaco Andrea Archinà – l’attuale situazione sanitaria non permette di poter svolgere l’iniziativa per come era stata immaginata, ovvero una grande festa con tutti gli istituti presenti nel Cuore Verde di Avigliana, ma crediamo sia comunque, importante rendere partecipi i nostri ragazzi nelle attività di preparazione degli alberi che verranno messi a dimora, nella consapevolezza che l’evento viene solamente rimandato al termine dell’emergenza”.
“Abbiamo voluto fortemente la realizzazione dell’evento – prosegue Sergio Ferraro, Presidente Asproflor – per dare comunque un segnale di fiducia ed entusiasmo ai ragazzi che più di tutti stanno soffrendo questo momento. Le motivazioni forti che ci hanno spinto a reinventare la Festa Nazionale dell’Albero sono l’educazione alla bellezza e all’utilità degli alberi potendoli seguire e curare secondo i tempi della natura. Questa è un’iniziativa pilota che diventerà itinerante nei Comuni Fioriti italiani con il Marchio di Qualità dell’Ambiente di Vita”.   
“Agli scolari – aggiunge Alberto Testa, Presidente della Fondazione Albero Gemello – verranno consegnati i kit ‘cuore verde’, ovvero l’occorrente per seminare l’albero del futuro ed imparare a coltivare e impegnarsi nella sopravvivenza della piccola pianta. I ragazzi cureranno i piccoli alberi nati fino all’anno successivo quando gli stessi saranno messi a dimora nelle aree verdi cittadine o nei boschi danneggiati dagli incendi”.
Tutte le operazioni di semina saranno eseguite in contemporanea con tutte le scuole italiane collegate via web supportate dagli esperti di Asproflor e da un video tutorial, disponibile a questo link: https://youtu.be/8xp-LsHIDzY. Altre scuole italiane o altre Amministrazioni comunali potranno richiedere il kit alla mail info@comunifioriti.it o telefonando al numero 351/6237723.
“Uncem supporta Asproflor da dieci anni – sottolineano il Presidente della Delegazione del Piemonte Roberto Colombero e il Presidente nazionale Marco Bussone – anche questa volta vogliamo aiutare Enti locali, imprese, territori, istituti scolastici a riaffermare l’importanza delle politiche nazionali e regionali per la gestione e la tutela dei beni ambientali. Nelle città occorre attuare fino in fondo la Strategia del verde urbano, che ha opportune risorse stanziate anche per la piantumazione di nuovi alberi, mentre nelle aree montane e rurali occorre gestire efficacemente quanto c’è, ovvero 11 milioni di ettari di bosco in Italia, un milione solo in Piemonte. La cornice di questi due assi è il Testo unico forestale con la Strategia forestale nazionale che stiamo scrivendo. Ringraziamo Asproflor e anche il prof. Renzo Motta, Presidente della Sisef e docente dell’Università di Torino, che interverrà all’evento del 20 novembre”.