Festival del cinema di Venezia, alla Pomilio Blumm un premio per la webserie Artitude creata per promuovere il made in Italy

39

VENEZIA – È stato consegnato a Venezia, nell’ambito del Festival del cinema, il premio assegnato alla webserie Artitude. La targa della menzione speciale della giuria del Social Word Film Festival per il progetto realizzato da Pomilio Blumm è stata ricevuta da Lorenzo Balbi, direttore del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna e direttore artistico di ArtCity, narratore in video nelle diverse puntate. Artitude è stata creata da Pomilio Blumm nell’ambito di ‘Italy is simply extraordinary: beIT’ la campagna che ha come obiettivo la promozione del made in Italy lanciata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con Ice – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Come ha spiegato lo stesso Lorenzo Balbi «la campagna ha esplorato il Made in Italy e lo ha fatto attraverso diversi linguaggi, quelli dell’arte, della creatività, i linguaggi della conoscenza. Un modo per parlare dell’Italia attraverso artisti, creativi, visionari».

Il progetto è stato premiato anche durante il WMF 2022 – il più grande Festival dell’Innovazione Digitale – di Rimini, dove ha conquistato il “Best International Content & Digital Campaign”, riconoscimento ottenuto per l’innovatività dell’impianto narrativo e strategico adottato rispetto all’obiettivo di Nation branding e promozione del Made in Italy.

La campagna curata da Pomilio Blumm sin da subito si è posta obiettivi ambiziosi: raccontare al pubblico internazionale i valori dell’Italia e i suoi talenti, supportare l’internazionalizzazione delle filiere del nostro sistema produttivo e infine ampliare e diversificare i mercati esteri di riferimento per le piccole e medie imprese italiane. La campagna ha iniziato il racconto del Made in Italy attraverso sei valori ben precisi: creatività, passione, tradizione, innovazione, stile e diversità. A sostegno di questo progetto hanno offerto una testimonianza personaggi del calibro di Giorgio Armani, Mira Sorvino, Peter Gabriel, Marcell Jacobs, Sebastião Salgado, Renzo Rosso e tanti altri ancora che sono visibili sul “Flagship Site di Nation Branding”.