Festival Internazionale di Nervi: il programma 2019

Festival Internazionale di Nervi 2019

All’insegna dei big della musica, coreografie, balletti e il meglio della scena teatrale. Madrina della serata Giorgia

NERVI – Dal 2 al 20 luglio i grandi della musica italiana come Gino Paoli, Francesco De Gregori, Il Volo e Carmen Consoli, saranno protagonisti del prestigioso Festival Internazionale di Nervi. Presso Villa Grimaldi Fassio e, nell’area dei Parchi ci sarà l’Inaugurazione della nuova rassegna. Qui parteciperanno anche altre figure importanti del mondo dello spettacolo tra cui: Caetano Veloso, Neri Marcoré e Alessandro Preziosi. A dare il via “alle danze”, il 2 luglio, la stupenda voce di Giorgia; che incanterà tutti con le canzoni del “Pop Heart Summer Nights Tour”.

Lo speciale e raffinato connubio tra musica-pop e musica d’autore rappresenterà il nucleo di questo emozionante e rinnovato Festival. La rassegna Nervi, vuole dare al pubblico, uno spettacolo unico che mira anche ad affondare le sue radici nelle eccellenze della storia di Nervi. Le musiche, frutto delle note ammalianti dell’Orchestra del Teatro Carlo Felice, saranno corollate dai balletti.

In scena vedremo le compagnie di professionisti della danza classica; e la rappresentazione di opere teatrali, che vedranno protagonisti i grandi artisti dello spettacolo italiano.

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI NERVI: da Vincenzo Spera a Barbara Grosso

«Ringrazio il Comune di Genova per aver realizzato finalmente un mio sogno, la coniugazione tra l’Orchestra del Teatro Carlo Felice e gli artisti di musica pop contemporanea. Ormai lo spettacolo non può andare avanti senza integrazione tra i generi» – dichiara Vincenzo Spera, fondatore della Duemilagrandieventi, l’azienda ligure che, in 40 anni di storia, ha prodotto centinaia di spettacoli in Liguria e Nord Italia. “Il Festival di Nervi è una rassegna che non ha eguali in Italia, con in più il merito di aver riportato la Danza nei Parchi di Nervi, riconfermando la sua vocazione di teatro a cielo aperto».

Il Festival ai Parchi di Nervi, fortemente voluto dall’amministrazione Comunale di Genova, ci mostra un luogo spettacolare; arena naturale che si affaccia sul mare, proprio nell’area antistante la settecentesca Villa Grimaldi Fassio.

«Il Festival di Nervi è sicuramente uno dei più grandi eventi dell’anno per Genova. Un appuntamento fortemente voluto dall’amministrazione comunale, che si è impegnata a riaprire allo spettacolo questa splendida location del levante cittadino, offrendo la massima qualità in ambiti artistici differenti per attirare le più ampie fasce di pubblico, sia tra i genovesi sia tra i turisti» – spiega a questo proposito l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso.

«Nel contempo stiamo già lavorando alla programmazione dei Parchi di Nervi per il 2020, con la prima edizione del Festival Internazionale del Balletto».

La rassegna, nata e promossa dall’iniziativa del Rotary di Genova, si avvale inoltre del supporto organizzativo del Teatro Nazionale di Genova. Voce anche al Direttore del Teatro Nazionale di Genova Angelo Pastore

«La proposta culturale in una grande città deve estendersi lungo tutto l’anno e dev’essere il più variegata possibile» – aggiunge il Direttore Angelo Pastore.

«È con questa convinzione e con grande entusiasmo che partecipiamo in qualità di ‘braccio operativo’ al Festival Internazionale di Nervi; che presenta un parterre di primo livello fra big della musica tricolore e internazionale. Compagnie di balletto di fama mondiale e grandi interpreti del teatro italiano. Un grande Festival di arte e cultura; all’insegna della pluralità di linguaggio in uno dei parchi più belli del Mediterraneo. Un appuntamento che, ne siamo certi, sarà un’altra occasione di rilancio; dopo il successo di Euroflora 2018, per Nervi e per tutta la Liguria».

Un complesso di nomi di grande qualità, che pongono il Festival in una posizione d’élite nello scenario della musica e della danza a livello nazionale ed europeo.

INFO SU: https://smart.comune.genova.it/pagine/festivalinternazionale-di-nervi.

PROGRAMMA 2019

  • Protagonista della serata inaugurale del 2 luglio sarà Giorgia con le canzoni del “Pop Heart Summer Nights Tour”. Cantautrice, musicista e produttrice discografica, Giorgia non solo è tra le cantanti più note nel nostro paese, ma è un nome di successo a livello internazionale.
  • 3 luglio si esibirà Carmen Consoli, suonando le sue canzoni con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice. La prima donna nella lunga storia del Club Tenco a vincere la Targa Tenco come Miglior Album dell’anno con “Elettra”, è stata nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef e Ambasciatrice del Telefono Rosa, ha vinto il premio Amnesty Italia per “Mio zio”.
  • 4 luglio Alessandro Preziosi – uno degli attori più noti e apprezzati dal pubblico, in teatro, televisione e cinema – interpreta Moby Dick, da Herman Melville, testo fondamentale della narrativa moderna, un capolavoro che solo i più grandi attori della scena italiana e internazionale hanno saputo affrontare.
  • 7 luglio, la grande danza è protagonista della rassegna con The Tokyo Ballet, una delle più importanti Compagnie di danza classica del mondo, che può vantare nel proprio repertorio balletti firmati da tutti i maggiori coreografi, tra i quali spicca in particolare Maurice Bejart. La compagnia porterà in scena il II atto di Bayadere “Il regno delle ombre” e Tam-Tam et Percussion di Felix Blaska.
  • 8 luglio si torna alla grande musica leggera italiana con il concerto del cantautore Francesco De Gregori. Nell’estate 2019 De Gregori sarà, infatti, impegnato con “DE GREGORI & ORCHESTRA – GREATEST HITS LIVE”, un tour che si propone di presentare per la prima volta in un contesto sinfonico i suoi più grandi successi.
  • 9 luglio, il pubblico potrà assistere allo show de Il Volo con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice. Il 2019 è, non a caso, l’anno del decennale artistico per i tre giovani artisti, impegnati in numerosi progetti non solo in Italia, ma soprattutto nel mondo, con l’uscita del nuovo disco “Musica” e con un tour che toccherà l’Europa, il Giappone e il Nord America.
  • 12 luglio sarà la volta de Les Ballets Trockadero de Montecarlo, compagnia di danza composta di soli uomini nota per il modo ironico e dissacrante, ma impeccabile dal punto di vista tecnico, con cui è solita riprendere la tradizione del balletto classico. L’esibizione prevedrà l’Atto Bianco del Lago dei Cigni, Pas de deux o solo, Go for Baroque, Morte del Cigno, Paquita.
  • 13 luglio si svolgerà il concerto di Neri Marcorè con l’Orchestra di Carlo Felice. Il noto attore, doppiatore, conduttore televisivo, imitatore, comico e cantante italiano delizierà il pubblico con le sue note.
  • 14 luglio con il Gala di Danza di Andrea Volpintesta e Sabrina Brazzo, étoile attivi nei maggiori teatri italiani e internazionali.
  • 16 luglio vedrà protagonista il cantautore e chitarrista Caetano Veloso, tra gli artisti più influenti e amati del panorama musicale brasiliano.
  • 17 luglio, con il concerto del regista e musicista Emir Kusturica. L’inimitabile band balcanica che lo accompagna nei concerti fonde e mescola ritmi rock e tzigani, sudamericani e folk, punk ed etnici, cogliendo le influenze tradizionali della musica jugoslava con strumenti come violino, fisarmonica, sax, chitarra elettrica, batteria, trombone.
  • 18 luglio ritorna la grande musica d’autore italiana con il concerto di Gino Paoli, che si esibirà con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, proponendo alcuni dei suoi più grandi successi, tra le più belle pagine della musica italiana di questo secolo, come “Senza fine”, “Sapore di sale” e “Il cielo in una stanza”.
  • 20 luglio il Gala di Danza di Sergey Polunin, uno dei più importanti talenti contemporanei della danza classica, personalità forte dal punto di vista artistico e mediatico, per gli atteggiamenti provocatori che ne fanno l’astro controverso ed emergente della scena coreutica mondiale. Primo ballerino presso i più importanti teatri del mondo, fra cui la Scala, il Royal Ballet, il Bolscioi, il Bayerische Staatsballet, si esibirà in “Sacré”, nella coreografia di Ross Freddie Ray e su musica di Igor Stravinsky.

Il resto del programma artistico è ancora in fase di definizione.

I BIGLIETTI

Gli spettacoli sono già in vendita sul circuito on-line di Ticketone e nei punti vendita Ticketone, nel circuito Vivaticket, e presso le Biglietterie del Teatro Nazionale. L’acquisto di un biglietto per i singoli spettacoli comprende l’utilizzo, all’andata e al ritorno, del treno (area urbana) e dei bus nella tratta da Genova Voltri a Genova Nervi.

A cura di Stefania Di Francescantonio