I Fiati del Teatro Carlo Felice in concerto al Porto Antico di Genova

porto antico genova

Il 9 luglio importante tappa verso il ritorno alla musica dal vivo con l’ensemble che eseguirà brani di Rossini, Ravel e Beethoven

GENOVA – Il ritorno alla musica dal vivo, dopo la sospensione di ogni manifestazione pubblica a causa dell’emergenza sanitaria, segna a Genova un’altra tappa importante con il concerto dei Fiati del Teatro Carlo Felice, giovedì 9 luglio, alle ore 21:15, al Porto Antico – Piazza delle Feste.

L’ensemble, formato da legni (flauti, oboi, clarinetti e fagotti), ottoni (trombe e corni) e timpani eseguirà tre adattamenti di celebri brani per orchestra e una pagina originale: la Sinfonia da Tancredi di Gioachino Rossini (trascrizione per fiati e timpani), la Pavane pour une infante défunte di Maurice Ravel (trascrizione per fiati), il Notturno per fiati di Felix Mendelssohn-Bartholdy e la Sinfonia n. 1 in Do maggiore, op. 36 di Ludwig van Beethoven (trascrizione per fiati e timpani).

Tre capolavori, in una inconsueta e affascinante veste timbrica, e una partitura che nel 1824 il quindicenne Mendelssohn, in soggiorno a Bad Doberan sul Baltico, compose per la locale orchestra di fiati.

Ingresso intero: 8 euro; ridotto: 5 euro.