Friulano e Cabernet Franc medaglia d’argento al Decanter 2021

20

tenute tomasella

L’estate si colora d’argento e porta risultati ragguardevoli e punteggi di valore a due vini autoctoni della gamma di Tenute Tomasella

TREVISO – Il Decanter World Wine Award 2021 uno fra i più prestigiosi concorsi enologici internazionali ha infatti assegnato due Medaglie d’Argento una al Friulano 2019 con 93 punti ed una al Cabernet Franc 2019 con 91 punti.

Il Friulano Friuli Doc è ottenuto da uve 100% Friulano. Le uve vengono raccolte manualmente. Il 50% dell’uva bianca è sottoposta a pressatura soffice, mentre il restante 50% a 10 ore di criomacerazione. Riposa cinque mesi in acciaio sui lieviti, e affina poi in bottiglia altri due mesi. Vino ricco e strutturato, si caratterizza per un fine e delicato aroma, da cui emergono note di miele di castagno, fiori d’acacia e frutta fresca come mele e pere. Al palato ha un piacevole sapore, corposo e delicato, con il giusto apporto di acidità e un tipico retrogusto di mandorla.

E’ perfetto con antipasti all’italiana, prosciutto crudo, primi piatti leggeri, crostacei e formaggi freschi.

Il Cabernet Franc Friuli Doc, anch’esso vino autoctono da uve 100% Cabernet Franc, viene vinificato in rosso e sottoposto a lunga macerazione a temperatura controllata di 25 °C.

Dalla spiccata personalità, ha un intenso color rubino con riflessi violacei e i suoi tannini vellutati esprimono potenza. Offre profondi e speziati aromi con delicati sentori erbacei, essenze di viola e sottobosco e accenni leggeri di peperone e pepe verde. Questa sua eleganza lo rende particolarmente apprezzato nel mondo. Si accosta bene agli arrosti di carne bianca e rossa, stufati, salumi e formaggi stagionati.

Nella produzione dei propri vini, qualità è la parola d’ordine per Tenute Tomasella. Una qualità inseguita ed ottenuta con impegno, passione ma soprattutto ascolto del territorio e delle sue necessità. Infatti solo mettendosi completamente al servizio della natura si impara a rispettarla e a prendersene cura con ancor più delicatezza ed attenzione; in cambio essa ci dona vini capaci di parlare al cuore delle persone, vini vivi che sanno raccontare tutte le espressioni del territorio che li ha generati, suscitando un’emozione.

Tenute Tomasella

L’azienda vinicola Tenute Tomasella si trova a Mansué in provincia di Treviso. Si estende tra la DOC Friuli e la Prosecco DOC Treviso su 50 ettari vitati, di cui 10 in Friuli e 40 in Veneto da cui vengono prodotte 82.000 bottiglie l’anno. Terre dove il passaggio tra due confini non crea divisioni, ma porta ricchezze di sfumature in ogni bottiglia, rendendo anche il più tradizionale dei vini un vino unico. Una passione che si tramanda di generazione in generazione da oltre 50 anni, con la convinzione che per suscitare emozioni ci vogliano tempo e pazienza, assecondare i ritmi di natura e ascoltare con pazienza ciò che la terra vuole esprimere e raccontare. Specializzazione assoluta e valorizzazione della cultura vitivinicola, attenzione alla qualità e alla scelta di principi enologici d’avanguardia finalizzati alla pura conservazione di ciò che arriva dal vigneto, il raccolto a mano con delicatezza e rispetto caratterizzano ogni fase della produzione, che per Tenute Tomasella è l’espressione più sincera di un territorio. Il risultato sono vini di elevata qualità, squisitamente genuini eppure non convenzionali, capaci di sorprendere portando in tavola la narrazione di una terra e regalando un’esperienza sensoriale nel segno dell’armonia, della finezza e dell’eleganza.

Nel 2013 Tenute Tomasella è entrata a far parte del Progetto Tergeo dell’Unione Italiana Vini, finalizzato al sostegno delle pratiche sostenibili in viticoltura, oggi aderisce alle linee di difesa previste dal disciplinare di produzione integrata delle regioni Veneto e Friuli.