Gabry Ponte in concerto al Rock In Roma 2024: data e biglietti

85

Sabato 15 giugno 2024 il dj e produttore italiano dei record si esibirà nella città eterna per la due terza data di celebrazioni

gabry ponte
Gabry Ponte – Foto di Alessandro Treves

Gabry Ponte triplica le celebrazioni e arriva a Roma! Dopo il sold out del 27 gennaio al Mediolanum Forum di Milano 5 mesi prima dell’evento e dopo il grande successo di vendite dello show del 2 marzo a Torino, annunciato solo un mese fa e per cui sono disponibili gli ultimi biglietti, l’artista di fama internazionale si esibirà in una nuova data nella città eterna sabato 15 giugno in occasione del Rock In Roma.

È il dj e produttore italiano dei record, le sue hit hanno conquistato intere generazioni con oltre 3 miliardi di stream globali, oltre 15 milioni di ascoltatori mensili su Spotify, 2 dischi di diamante, 39 dischi di platino e 22 oro: Gabry Ponte festeggia i suoi 25 anni di carriera e si regala tre eventi che si preannunciano memorabili, durante i quali l’artista ripercorrerà la sua incredibile carriera attraverso le sue hit più famose, con scenografie, effetti speciali e visual che nessun DJ italiano ha mai proposto prima d’ora.

I biglietti per la data di Roma saranno disponibili dalle ore 11:00 di giovedì 24 agosto su My Live Nation, e a partire dalle ore 11:00 di venerdì 25 agosto su Ticketone, Ticketmaster e VivaTicket.

Per info: www.livenation.it.

L’artista ha recentemente lanciato il singolo “One By One” (Warner Music Italy) con HOSANNA, all’anagrafe Kristine Bogan, cantautrice, vocalist e producer statunitense di base a Berlino, che sta scalando le classifiche: https://gabryponte.lnk.to/onebyone

Gabry Ponte inizia la sua carriera ufficialmente nel 1998 quando produce “Blue (da ba dee)”, il singolo di debutto con gli Eiffel 65, che scala le classifiche mondiali e vende oltre 8 milioni di copie. Al singolo segue il primo album “Europop” che vende altri 4 milioni di copie. Nel 2000 l’artista vince gli European Music Awards come “Miglior Artista Italiano nel mondo”.

Nel frattempo, comincia la sua carriera solista e i suoi primi singoli e remix compaiono da subito nelle classifiche europee. Nel 2014 entra nella classifica dei Top 100 DJ al numero 61: Gabry Ponte resterà l’artista italiano con il ranking più alto di sempre in questa classifica. Nell’estate 2019 co-produce il successo europeo “Monster” (oltre 280 milioni di stream su Spotify) insieme al giovane produttore austriaco LUM!X.

Con oltre 418 milioni di stream solo su Spotify e oltre 150 milioni di visualizzazioni su Youtube, la hit “Thunder” con LUM!X e Prezioso scala le classifiche italiane e internazionali. Non solo, Thunder appare nella famosa Billboard TOP200 del 2021, un prestigioso traguardo che Gabry Ponte aveva già raggiunto nel gennaio 2000 con Blue (Da Ba Dee) insieme al suo gruppo Eiffel65. Il brano conquista 2 dischi di diamante in Francia, 2 platino in Italia ed è platino in Svezia, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Austria, Danimarca, Svizzera e Finlandia.

A giugno 2022 esce il singolo di Gabry Ponte con LUM!X feat. Daddy DJ “We Could Be Together”, certificato oro e nell’agosto dello stesso anno “I’m Good (Blue)” di David Guetta guadagna una nomination ai Grammy, facendo sì che “Blue” diventi la prima canzone della storia a ricevere due nomination ai Grammy come Best Dance/Electronic Recording.

Con oltre 4 milioni di utenti complessivi sulle piattaforme social/digital, Gabry appare nella prestigiosa classifica “Climax” che certifica i DJ più seguiti al mondo (https://climaxplay.net/top-100-djs-2023/).

Dal punto di vista live, solo nei primi 6 mesi del 2023 Gabry Ponte si è esibito 46 volte in 5 Paesi facendo ballare oltre 240.000 persone. L’artista è attualmente in tour con importanti date in Italia e all’estero (tra cui: Unreal Festival – Riga, SAGA Festival – Bucharest, Ushaia, Ibiza, Parookaville 2023 – Weeze, Tomorrowland 2023 – Boom e Cavo Paradiso – Mykonos)”.