Gas: Cingolani, “La sicurezza nazionale dipende dal rigassificatore di Piombino”

9

ROMA – Sull’entrata in funzione del rigassificatore di Piombino “sicurezze non ne ho. Spero che tutti si rendano conto che la sicurezza nazionale dipende da quello. Se avremo la nave rigassificatrice e non riusciremo a usarla, sarà un suicidio. C’è un problema nimby, e qualcuno dovrà prendersi la responsabilità. Io sono stato chiaro: la nave resterà lì 3 anni, poi la sposteremo in un sito non invasivo”.

Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani (foto), a un webinar della Rcs Academy sul Repower Eu.