Gli operatori della Croce Rossa Italiana viaggiano gratis su Frecce e Intercity

MILANO – Viaggi gratuiti su Frecce e Intercity per i volontari e i dipendenti della Croce Rossa Italiana. Trenitalia mette a disposizione degli operatori CRI impegnati nella prevenzione e contrasto al Coronavirus la possibilità di spostarsi sul territorio nazionale senza spese di viaggio, utilizzando fino al 31 luglio i servizi della media e lunga percorrenza della società di trasporto del Gruppo FS Italiane.

L’iniziativa si affianca a quelle analoghe già promosse da Trenitalia nei giorni scorsi a favore dei medici e degli infermieri selezionati dalla Protezione Civile per dare man forte ai colleghi impegnati nel fronteggiare l’emergenza sanitaria nelle regioni più colpite dalla pandemia.

Sempre con la Croce Rossa è stato attivato da Trenitalia un piano per la distribuzione di kit contenenti generi di conforto. Di questi, sino ad oggi, ne sono stati consegnati 17600 nelle città di Mestre, Venezia, Vicenza, Verona, Brescia, Milano, Pavia, Genova, Torino, Rimini, Ancona, Bologna, Roma, Reggio Calabria.

L’accordo fra Trenitalia e la Croce Rossa Italiana prevede la possibilità, per dipendenti e volontari, di viaggiare gratuitamente fino al 31 luglio sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e Intercity Notte in prima e seconda classe e nei livelli di servizio Business, Premium, Standard.

Gli operatori dell CRI possono richiedere il biglietto gratuito mandando una mail all’indirizzo di posta elettronica ufficiogruppi.rm@trenitalia.it con un anticipo di almeno 24 ore. Sarà necessario indicare nell’oggetto la dicitura “Accordo CRI”, fornire i dettagli del viaggio e inviare un documento che attesti l’appartenenza alla Croce Rossa Italiana.