Governo, Berlusconi: “Non possono esistere veti tra alleati”

10

ROMA – “Posso dire due cose. Non esistono, non possono esistere, fra partiti alleati, veti o pregiudiziali verso qualcuno. Non procederemo con il ‘manuale Cencelli’ in uso nella Prima Repubblica, ma utilizzeremo come primo criterio di scelta l’efficienza e la concretezza”.

Così, in un tweet pubblicato sul suo account ufficiale, il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi.