Governo, Letta: “Alcuni annusano le elezioni con troppo anticipo”

16

ROMA – “Draghi sta applicando un programma che fin dall’inizio ha posto come essenziale, il suo programma è il PNRR e la lotta al Covid. Il PNRR vuol dire che bisogna fare alcune riforme che sono essenziali perchè quei soldi europei vengano ben applicati. Altrimenti è tutto un boomerang, perchè quei soldi sono stati annunciati e la gente sui territori dice: ‘bene, adesso arrivano e ci sarà sviluppo’. Se poi non arrivassero, perché il nostro sistema ha dei limiti, perchè la giustizia non funziona, perchè la pubblica amministrazione non funziona, sarebbe un enorme buco”.

Parola del segretario del Pd, Enrico Letta, che, rispondendo a Lucia Annunziata a Mezz’ora in più, su Rai3, riferendosi a Draghi aggiunge: “Lui sta lavorando a questo e noi lo sosteniamo con grande impegno. Ma ho l’impressione che ci siano forze politiche che forse annusano le elezioni con troppo anticipo. Le elezioni ci saranno ad aprile dell’anno prossimo”. Chi sono gli annusatori di elezioni? “Tutti quelli – risponde Letta – che hanno creato un casino sulla questione per esempio del catasto, o della Giustizia. Sono discussioni che si fanno sì, ma non è che bisogna minacciare ogni volta la crisi di Governo. Su questi due temi la destra ha tenuto un atteggiamento che io rigetto”.