Governo: mercoledì 20 luglio previsto voto fiducia nelle due Camere

1

ROMA – Saranno “comunicazioni fiduciarie”, quindi con intervento del Primo ministro, discussione e voto nominale su risoluzioni di fiducia, quelle che terrà Mario Draghi (foto) alla Camera e al Senato mercoledì. Lo ha chiarito il presidente della Camera Roberto Fico alla conferenza dei capigruppo.

La riunione è stata aggiornata a domani (19 luglio) alle 16.30, dopo quella del Senato, per decidere gli orari. I presidenti dovranno decidere in quale delle due Camere si svolgerà prima il voto di fiducia. Tuttavia, in base a indiscrezioni dell’ultima ora, sarebbe passata la linea gialloverde che prevede che si voti prima al Senato.