Governo salvato dai ‘responsabili’? Renzi a Conte: “Se si formano i gruppi, fai pure”

109

Matteo RenziROMA – “E’ evidente che non abbiamo il controllo. Al Senato abbiamo 18 persone incredibilmente libere. Per quello che noi sappiamo o c’è un progetto per un programma di fine legislatura, noi ci siamo. Se il tema è se si formano i gruppi di ‘responsabili’, fai pure, presidente. A me non risulta ci siano alcuni dei nostri, ma non grido allo scandalo, penso sia un’occasione persa”. Lo ha dichiarato il senatore Matteo Renzi, fondatore e leader di Italia Viva, in merito alla crisi di governo. Quale sarà lo sbocco? “Tocca al presidente del consiglio, noi siamo pronti a discutere di tutto – ha risposto Renzi – non abbiamo nessuna pregiudiziale né sulle formule né sui nomi”.

“Non ci sono stati contatti con il presidente del consiglio”, ha inoltre dichiarato Renzi, che poi ha assicurato: “Non si vota ora, si vota nel 2023”. Per quanto riguarda le aperture fatte dal premier Conte alle richieste di Italia Viva, Matteo Renzi ha osservato: “Se c’è un’apertura politica vera, si misura in Parlamento e non in un angolo di una piazza. Abbiamo fatto i tavoli politici, se vuoi fare un’apertura vera la fai sui contenuti”. E’ stato creato “un vulnus nelle regole del gioco, delle regole democratiche”, ha infine concluso Renzi, criticando diversi aspetti dell’azione del presidente del consiglio Giuseppe Conte.