Gran Bretagna: critiche dai Tories a Johnson per ‘il discorso di Peppa Pig’

59

boris johnsonLONDRA – Malumori fra i Tories dopo che il premier conservatore Boris Johnson, in un caotico discorso tenuto ieri all’assemblea della Confindustria britannica (Cbi), è arrivato a citare Peppa Pig, celebre personaggio dei cartoni animati, a paragonarsi indirettamente a Mosè e a tratti è parso perdere il filo. La polemica è stata ripresa in prima pagina dal Financial Times, secondo cui alcuni esponenti senior del partito di maggioranza hanno suggerito al primo ministro di riorganizzare il suo team di consulenti per evitare altri passi falsi del genere.

Critiche sono arrivate anche dai rappresentanti degli industriali, come Jürgen Maier, vicepresidente della Northern Powerhouse Partnership, che ha definito l’intervento “carente nella sua visione strategica”. Per arrivare infine alle parole di Jeremy Hunt, ex ministro e avversario uscito sconfitto da Johnson nella corsa alla leadership Tory nel 2019, secondo cui “non è stato un grande mese” per il governo, alludendo anche allo scandalo malcostume (sleaze) e alla pessima gestione da parte del premier del caso di Owen Paterson, l’ex ministro dimessosi da deputato Tory dopo che l’esecutivo aveva tentato di salvarlo dalla sospensione inflitta per consulenze d’oro dall’organo disciplinare di Westminster.