Grazia a Samir, Amnesty: “Perché non concederla anche a Zaki?”

18
Patrick Zaki

BOLOGNA – “Ahmed Samir ha ottenuto la grazia presidenziale. Perché Patrick no? Perché non c’è la minima pressione da parte dell’Italia. Continuiamo a sperare che anche Patrick, presto, torni libero da un processo libero di viaggiare verso l’Italia. Intanto, siamo felicissimi per Ahmed, che come Patrick non avrebbe mai dovuto passare un solo giorno in prigione”.

Così il portavoce italiano di Amnesty International, Riccardo Noury, commenta la concessione della grazia da parte del presidente egiziano Al Sisi, a 7 detenuti politici condannati in via definitiva tra cui il ricercatore dell’Università centrale europea di Vienna, Ahmed Samir Santawi, condannato a tre anni di carcere con l’accusa pubblicazione di notizie false allo scopo di minacciare lo stato, gli interessi nazionali e l’ordine pubblico e di seminare panico tra la popolazione.