Gualtieri: “Vogliamo che Roma diventi una delle città più innovative al mondo”

15

ROMA – “Vogliamo che Roma, in questi anni, diventi una delle città più innovative al mondo con un’infrastruttura di rete digitale di altissimo livello e servizi più smart per chi la vive. La Casa delle Tecnologie Emergenti sarà parte di questa grande rivoluzione, un nuovo spazio polifunzionale dove accogliere e mettere in rete tutto quel grande ecosistema della tecnologia che anima la nostra città: imprese, start-up, realtà universitarie. Per costruire insieme una Capitale sempre più sostenibile e competitiva”. Lo ha affermato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, a margine dell’odierna inaugurazione per lo spazio completamente rinnovato della Casa delle Tecnologie Emergenti CTE, attiva presso la Stazione Tiburtina.

“La CTE è al servizio degli aspiranti innovatori – ha aggiunto l’assessora alle Attività Produttive Monica Lucarelli – e della cittadinanza e vuole essere un luogo dove sviluppare e condividere idee, capace di attrarre talenti e sviluppare nuove tecnologie per proiettare la nostra città verso il futuro, grazie alla collaborazione che Roma Capitale ha attivato con importanti partner tecnici e corporate. La Casa delle Tecnologie Emergenti sarà non solo un luogo di connessione ma il centro stella di altri hub come questo che creeremo in diversi quartieri romani”.