Il monito di Tajani: “La sicurezza dei lavoratori non è un optional”

11

ROMA – “Ieri a Foggia, oggi a Bergamo. Il 2021 si sta rivelando un anno nero per le morti sul lavoro. La sicurezza dei lavoratori non è un optional. Servono più ispettori, più controlli e regole ferree. Andare a lavorare e trovare la morte è inaccettabile. Una preghiera per le famiglie”.

Questo il monito di Antonio Tajani (foto), vice presidente di Forza Italia, che chiede maggiore attenzione riguardo alla sicurezza sul lavoro.