Inchiesta nomine in Campidoglio, la sindaca di Roma Virginia Raggi assolta in via definitiva

21

Virginia RaggiROMA – In merito all’inchiesta sulle nomine in Campidoglio, la sindaca di Roma Virginia Raggi è stata assolta in via definitiva. “Il fatto non costituisce reato”, aveva già stabilito la sentenza del tribunale del 10 novembre 2018. Ora, come detto, la sentenza diventa definitiva.

La Procura generale presso la Corte d’Appello non ha fatto ricorso in Cassazione e la sentenza di secondo grado del 19 dicembre scorso è passata in giudicato. Soddisfatta l’ex ministra Giulia Grillo (M5S): “Cadono una volta per tutte le accuse. Adesso andiamo avanti, Virginia Raggi, a testa alta e con coraggio!”.