International Financial Reporting Standard, il Gruppo CF si allinea al nuovo principio contabile in ottica di sostenibilità economica

23

MILANO – Il nuovo principio contabile IFRS17 (International Financial Reporting Standard), che entrerà ufficialmente in vigore dal 1° gennaio 2023, rappresenta una svolta decisiva nelle politiche contabili delle imprese assicuratrici e il Gruppo CF si è già attivato e strutturato per allinearsi. L’introduzione di tale principio rappresenta per la Compagnia un ulteriore tassello nel percorso di sostenibilità d’impresa, in questo caso economica. Si andranno infatti a marcare alcune sostanziali differenze rispetto all’attuale contabilità lato quantificazione delle passività e lato determinazione dei profitti, individuando un nuovo concetto di misurazione della performance del business.

“Come lo stiamo facendo? Dispiegando risorse interne e attingendo a specialisti esterni – spiega Mauro Rocchi, Amministratore Delegato CF Assicurazioni – che, in una prima fase di analisi e pianificazione, saranno impegnati in attività quali definizione dei piani di formazione e relativo training tecnico, valutazione degli impatti economici, patrimoniali e operativi, definizione del progetto di implementazione e relativo stanziamento del budget necessario, sia in termini economici che di risorse”.

“L’introduzione del principio – continua l’AD – darà seguito al processo evolutivo del Gruppo CF fondato sui principi della trasparenza e della trasformazione organizzativa e tecnologica. Il primo elemento, la trasparenza, costituisce la parola chiave di tale standard in quanto il modello univoco e coerente di contabilizzazione è volto ad una maggiore trasparenza e chiarezza informativa verso tutti gli stakeholders. Il secondo aspetto sarà reso possibile attraverso la sinergia e collaborazione tra le diverse funzioni aziendali, che interagiranno fra loro in modo assiduo ed innovativo rispetto a quanto svolto sino ad ora, con l’indubbio beneficio di potenziare l’innalzamento delle competenze e diventare nel concreto una preziosa opportunità di crescita per il nostro Gruppo Assicurativo”.