Intervista a Christian Vit, un uomo, un artista e un attore solido e coraggioso

87

christian vitLa passione è un elemento fondamentale nella nostra vita in generale, non solo nel nostro lavoro. È il motore, l’energia, la forza che ci spinge ad andare avanti e a non soccombere di fronte alle difficoltà.

È un uomo molto affascinante e un eccellente attore Christian Vit, che presto vedremo accanto a Giulio Berruti in un importante progetto. Lo abbiamo ammirato in lavori di respiro internazionale quali “Crossing Lines”, “The Job Lot”, “Holby City” e “Games Of Thrones”. Oggi oltre a essere molto appagato sul fronte professionale e lavorativo lo è anche in quello sentimentale, visto che è felicemente fidanzato con la conduttrice e showgirl italo-argentina Georgia Viero.

Christian, che cosa significa essere oggi un attore?

Significa lavorare costantemente con passione e dedizione su diversi fronti affinché arrivino le opportunità per mostrare il proprio talento e costruirsi una carriera nel settore.

Credi che esista ancora il divismo?

Credo che il divismo esista ancora ma che si sia « modernizzato ». Le star di oggi a mio avviso vengono percepite più vicine al pubblico, più esseri umani e meno « divinità irraggiungibili » come invece accadeva un tempo.

Degli attori del passato e dei divi, chi stimi maggiormente e perché?

Kirk Douglas per la solidità della sua carriera, Paul Newman per il suo magnetismo, Sean Connery per il suo 007. Ma anche Alberto Sordi e Anna Magnani (per rimanere in Italia) per la genialità, la forza e la versatilità delle loro interpretazioni.

Molti sostengono che i giovani oggi non diano l’ importanza allo studio e alla gavetta per farcela sul lavoro. È davvero così anche per te?

Penso che gli esempi numerosi di « overnight success » a cui assistiamo oggi, non facciano bene alle nuove generazioni. Purtroppo non ci sono regole, tutto può accadere improvvisamente ed inaspettatamente, ma è fondamentale farsi trovare preparati. Quando la preparazione incontra l’opportunità si crea lo spazio per un successo solido, vero e concreto. Che ripaga degli sforzi e del lavoro fatto. Personalmente non credo nelle scorciatoie, certo a volte possono arrivare degli aiuti, dei colpi di fortuna, ma questi vanno amministrati e gestiti con intelligenza e lungimiranza.

Quanto conta avere passione per farcela non solo nel proprio lavoro ma anche nella vita in generale?

La passione è un elemento fondamentale nella nostra vita in generale, non solo nel nostro lavoro. È il motore, l’energia, la forza che ci spinge ad andare avanti e a non soccombere di fronte alle difficoltà.

E la tua vita oggi, com’ è? Con quali parole la descriveresti?

La mia vita oggi sta assumendo sempre di più la forma che ho sempre desiderato. La definirei sicuramente appassionata, dinamica, entusiasmante e a volte anche un po’ caotica.