Invasione russa dell’Ucraina, Bonetti: “Negati i diritti ai bambini”

41

ROMA – “Tra le molte sofferenze che il popolo ucraino sta subendo a seguito dell’invasione da parte della Russia c’è lo strazio delle bambine e dei bambini. Dei loro diritti negati, della loro infanzia violata. La comunità internazionale non può accettare che questo accada ancora. Per questo è necessario agire con coesione e prontezza, perché cessi questa inaccettabile violenza e perché per le bambine e i bambini siano attivate prioritariamente tutte le misure di protezione previste dal diritto internazionale”.

Lo afferma sulla sua pagina Facebook Elena Bonetti, Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, nonché esponente di Italia Viva.