“Inverdire di poetica”, il nuovo libro di Monica Baldini

FANO (PU) – E’ uscito “Inverdire di poetica”, il nuovo libro della scrittrice fanese Monica Baldini. Un’opera che nasce in un balenio tumultuoso ma pacifico di sogni vaganti.  Le poesie Monica le aveva già scritte, alcune a Roma, altre a Fano, alcune per Urbino, altre per momenti di rasserenati stati d’animo e voglia di posa e da un attimo l’idea di crearne una raccolta che le potesse riunire.

Non c’è scadenza né imposizione, ma solo emozioni che libere si evocano e si rifuggono nelle parole. Emozionismo come lo soprannomina.

Le piace parlarne così perché dall’emozione ne vorrebbe tirarne fuori altre, personali, eteree, fluide in un eterno fluire. Un circuito che la accompagna nel vivere e nella lettura per lei quanto per chiunque abbia voglia di appoggiarcisi lo sguardo e la mente.

La poesia ha iniziato a scriverla non sa bene quando ma per volontà di assecondare quella musicalità intrisa, quel piacere di osservare e stupirsi della bellezza del creato, della natura, del cielo al tramonto d’estate e del fiorire in primavera degli alberi.

Le emozioni nei visi e nei gesti, nelle parole, nella quotidianità che viene rappresa in una grafia che li disegna, non fotografia, non pennello ma penna che scandisce un tempo trascorso e un luogo visto in parentesi di testo.

Ineluttabile il desiderio di addolcire l’animo del lettore con una pacatezza che scivola leggera sul dorso della criniera di contrapposizioni di cui il reale è colmo.

L’intento è perfettamente quello di mostrare l’amore che invisibile muove ogni dura e fascinosa realtà.

“Inverdire di poetica” è edito da Genesi Editrice con la prefazione del poeta e saggista Sandro Gros-Pietro e riporta in copertina un dipinto ad olio del caro nonno materno dell’autrice defunto nel 2014, Lanfranco Gambelli.

In breve anticipazione, riportiamo la quarta copertina che estrapola un dettaglio di “Percorso”:

“Siamo in viaggio

e la destinazione

mi occupo a pensarlo e

proferirlo

sarà meravigliosa

di un incanto lucente

che colmerà l’impegno di una vita”.

Monica Baldini, dopo “Pensieri Assoluti” – Aras edizioni del 2015 e “Via Lucis-Verso al Bellezza di Cristo” edito da Gruppo Alter Ego nel 2017, è oggi alla terza opera, la sua prima raccolta di poesie dopo la pubblicazione di due testi poetici su Gradiva n. 52.