La Commissione Esteri della Camera in missione in Algeria

19

ROMA – Da oggi, e fino a mercoledì 1° giugno una delegazione della Commissione Esteri della Camera è ad Algeri per una missione di incontri parlamentari e governativi. La delegazione, guidata dal Presidente Piero Fassino (foto), vede la partecipazione dei deputati Berti, Del Mastro, Ermellino e Migliore.

Al centro della missione i principali temi dell’agenda internazionale: la crisi ucraina e le sue ricadute sul piano energetico e alimentare, le iniziative per dare stabilità al Mediterraneo e sedare i conflitti che lo affliggono, il rilancio di una strategia di sviluppo e cooperazione euromediterranea, le azioni comuni per una nuova politica migratoria, il rafforzamento delle relazioni bilaterali italo-algerine.

“La missione parlamentare – ha sottolineato il Presidente Fassino – segue di pochi giorni la visita di Stato in Italia del Presidente della Repubblica di Algeria. Abdelmajid Tebboune. che ha segnato un salto di qualità nelle relazioni tra Roma ed Algeri. Con la nostra visita ci proponiamo di avviare una cooperazione parlamentare permanente che contribuisca ad un rapporto sempre più organico tra due Paesi legati da vincoli storici e chiamati a svolgere insieme un ruolo strategico nel Mediterraneo”.

Nel corso della permanenza ad Algeri, la delegazione sarà ricevuta dai Presidenti dei due rami del Parlamento algerino: Brahim Bougailikis. Presidente dell’Assemblea popolare nazionale, e Salah Goudjil, Presidente del Consiglio della nazione. La delegazione avrà, inoltre, incontri con le rispettive due Commissioni Esteri e con i Ministri degli Esteri, dell’Energia, dell’Industria e delle Micro imprese. I deputati renderanno visita all’Arcivescovo di Algeri, Vesco, ed incontreranno i rappresentanti della Comunità italiana.