La Corte Costituzionale tedesca sblocca il Recovery Fund, Cottarelli: “Passo avanti per l’integrazione europea”

27

MILANO – “La Corte Costituzionale tedesca oggi ha sbloccato il Recovery Fund. Un passo avanti per l’integrazione europea, una vittoria sul sovranismo provinciale che ancora oggi non capisce l’importanza di una politica economica coordinata”.

Così sul suo account Twitter il professor Carlo Cottarelli (foto), direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica ed ex commissario per la revisione della spesa.