“La rabbia. Analisi di cinque casi di violenza”, l’accurata indagine psicologica di Rosalba Trabalzini

23

la rabbia libroRosalba Trabalzini lavora in ambito psichiatrico fin dal 1969: ha iniziato come infermiera psichiatrica, poi come psicologo clinico, come psicoterapeuta cognitivo-comportamentale e infine come psichiatra con abilità neurologiche e consulente tecnico d’ufficio per il Tribunale penale. La sua enorme esperienza l’ha portata in tanti luoghi, a conoscere molte persone diverse e a elaborare riflessioni importanti sulla sua professione e sull’agire e il pensiero dell’essere umano. Nel suo ultimo saggio “La rabbia. Analisi di cinque casi di violenza” rende conto al lettore della sua esperienza in un istituto penitenziario, dove ha svolto la sua professione di psichiatra scontrandosi con realtà dure e complesse – «La sensazione che si prova a lavorare all’interno di un istituto penitenziario è quella di sentirsi tagliati fuori dal resto del mondo: esisti solo tu, un paio di colleghi, gli agenti penitenziari e ovviamente loro… i detenuti […] Il ruolo dello psichiatra in carcere, oltre a gestire l’eventuale patologia mentale, purtroppo in continua crescita dopo la chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari (OPG), è quello di gestire il disagio psicologico della detenzione e prevenire, quanto più possibile, il rischio autolesivo e suicidario dei detenuti».

In quel contesto difficile e sfidante, l’autrice ha avuto modo di riflettere sull’origine della rabbia e dell’aggressività, e quindi della sua manifestazione fisica – la violenza – e ha quindi deciso di occuparsi in particolare della violenza sulle donne tenendo in cura cinque uomini che si sono macchiati di questo crimine. Due di loro non sono arrivati ad uccidere mentre tre sì, e uno di questi ha reiterato per ben tre volte il reato: si tratta di Angelo Izzo, uno dei mostri del Circeo e sicuramente il più conosciuto tra i cinque casi di violenza presi in esame.

Sul massacro del Circeo si è detto tanto, e ultimamente sono stati presentati film e serie televisive sull’argomento; l’approccio di Rosalba Trabalzini è però diverso: nel saggio ella cerca di comprendere i motivi per i quali Angelo Izzo si sia trasformato in un mostro, e per farlo lo sottopone a una terapia che va a scandagliare i primi anni della sua infanzia e i traumi che ha vissuto da piccolo. Dopo aver letto le testimonianze contenute nel saggio, si possono sicuramente rintracciare delle similitudini tra le storie dei cinque soggetti, ed è l’autrice stessa a indicare nella prevenzione l’unica arma possibile per evitare gli scoppi di rabbia e violenza: una prevenzione da attuare nei primi anni di vita in famiglia e poi nella scuola, per crescere ed educare degli uomini che sappiano dominare la loro aggressività.

SCHEDA DEL LIBRO

Casa Editrice: Meltemi editore
Collana: Linee
Genere: Saggio/Psicologia
Pagine: 154
Prezzo: 15,00 €

Contatti
https://www.guidagenitori.it/
https://www.facebook.com/guidagenitori
https://www.instagram.com/guidagenitori/
www.meltemieditore.it

Link di vendita online
https://www.meltemieditore.it/catalogo/la-rabbia/