Le autorità russe: “Rallentiamo Twitter, non rimuove i contenuti illegali”

52

MOSCA – Le autorità russe hanno annunciato di aver intenzione di rallentare la velocità di funzionamento di Twitter in Russia accusando il social network di non aver cancellato informazioni giudicate illegali.

“Allo scopo di proteggere i cittadini russi (…) nei riguardi di Twitter dal 10 marzo 2021 sono state adottate misure di reazione centralizzata e propriamente il rallentamento primario della velocità del servizio (…). Il rallentamento sarà realizzato sul 100% degli apparecchi mobili e sul 50% di quelli fissi”, ha annunciato l’agenzia che controlla le telecomunicazioni in Russia, Roskomnadzor, in una nota ripresa da Interfax.