Le famiglie sovraindebitate possono rivolgersi al Fondo anti usura gestito da Adiconsum su incarico del MEF

recupero crediti tempo soldiROMA – Le famiglie sovraindebitate possono rivolgersi al Fondo anti usura gestito da Adiconsum su incarico del MEF. “Sebbene i dati relativi al reddito familiare del report presentato dall’Istat siano confortanti, rimangono alcune criticità per le famiglie italiane, come l’aumento della disuguaglianza nei redditi e l’aumento del rischio povertà per le famiglie del Mezzogiorno”. Lo dichiara Carlo De Masi, Presidente di Adiconsum nazionale.

Non solo: “Per quanto riguarda il rischio povertà – prosegue Rino Tarelli, Presidente del Fondo di prevenzione del sovraindebitamento e dell’usura – i dati Istat rilevano che nel 2018 si è mantenuto stabile, ma che ha registrato un aumento per le famiglie del Sud Italia, passando dal 33,1% al 34,4%. È a queste famiglie che si trovano in situazioni di sovraindebitamento e senza ormai alcun accesso al credito legale che si rivolge il Fondo di prevenzione del sovraindebitamento e dell’usura che gestiamo su incarico del Ministero dell’Economia e delle Finanze – continua Tarelli – In 20 anni di attività abbiamo garantito più di 26.000.000 milioni di euro e abbiamo permesso a migliaia di famiglie di onorare i propri debiti, come ad esempio, al pensionato con più di 40.000 euro da restituire al quale, grazie al nostro intervento, siamo riusciti a dimezzare l’importo della rata del debito passato da 1.000 a 500 euro con un tasso applicato del 2% contro i 9-18% richiesti solitamente dal mercato”.