Libia: Fassino incontra il Presidente dell’Alto Consiglio di Stato

22

ROMA – “È importante che sia rispettata la scadenza del 24 dicembre per lo svolgimento delle elezioni in Libia, come convenuto nel Processo di Berlino”. Lo ha dichiarato il Presidente della Commissione Esteri della Camera, Piero Fassino, incontrando il Presidente dell’Alto Consiglio di Stato libico, Khaled Al-Meshri, in visita in Italia.

“Per realizzare quell’obiettivo – ha sottolineato Fassino – è indispensabile che si superino gli ostacoli che finora hanno impedito di individuare soluzioni condivise a temi cruciali quali la base costituzionale, la legge elettorale, i requisiti di eleggibilità, la legge di bilancio, il rispetto del cessate il fuoco, il disarmo delle milizie e la fuoriuscita delle presenze militari straniere”.

Su ciascuno di questi temi, ha concluso Fassino, “è indispensabile un’intesa tra l’Alto Consiglio di Stato e la Camera dei Rappresentanti libica e in questa direzione tutti gli attori libici devono fare ogni sforzo, accompagnati dal sostegno della comunità internazionale”.