Liguria, il maltempo non dà tregua: prolungata l’allerta rossa

maltempo costa Genova

La decisione è stata presa in vista di nuove piogge intense attese sulla Regione. Preoccupano frane, possibili piene dei fiumi e il mare in burrasca

GENOVA – Il maltempo continua a flagellare la Liguria. La pioggia che sta cadendo intensamente da qualche giorno non sembra voler cessare. Le zone maggiormente interessate dalle precipitazioni sono l’entroterra della Val Bormida e la Valle Stura ma la situazione è critica anche in Val Polcevera e in altre zone del ponente di Genova dove si registrano frane, smottamenti, allegamenti. Preoccupano le possibili piene e lo scarico dei torrenti e la forza del mare.

Il fiume Bormida ha superato abbondantemente il livello di emergenza ed è gia esondato in più punti. In Val Polcevera, già impegnata nella ricostruzione del Ponte Morandi, si sono registrate decine di interventi da parte dei vigili del fuoco, per liberare persone rimaste all’interno delle auto bloccate nei sottopassi e per svuotare locali allagati; si parla di ventidue centimetri d’acqua caduti in poche ore. In Corso Perrone un centinaio di persone sono state sfollate per motivi di sicurezza, a seguito di una frana. Alcuni quartieri di Genova risultano isolati, in altre zone manca l’energia elettrica. A Vado Ligure la mareggiata sta divorando la spiaggia e si è reso necessario il transennamento della passeggiata a mare; chiusa anche la passeggiata Cadorna di Alassio. A Santa Margherita Ligure le onde hanno scavalcato la diga foranea.

Per le prossime ore è atteso un ulteriore peggioramento al punto che l’allerta rossa idrogeologica/idraulica, già proclamata fino alla mezzanotte di oggi, è stata prolungata fino alle 15 di domenica 24 novembre nel tratto compreso tra Ventimiglia e Noli e fino alle 12 da Noli fino al Promontorio di Portofino. L’allerta sarà invece arancione nell’entroterra di Centro Levante e gialla nel Tigullio e nello Spezzino. Ad comunicarlo è stato il Governatore ligure Giovanni Toti, che insieme al Sindaco di Genova Marco Bucci e all’Assessore all’Ambiente e alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone ha presenziato alla riunione del Centro Operativo Comunale per fare il punto della situazione. L’appello è stato quello che non deve essere assolutamente abbassata la guardia perche il maltempo non sembra voler mollare; la situazione è delicata un po’ dappertutto perchè le piogge intense previste dal tardo pomeriggio potrebbero avere gravi conseguenze su un terreno ormai saturo. L’invito alla popolazione è stato quello di non uscire di casa se non è strettamente necessario.

Allerta rossa signifca che restano chiusi sottopassi, cimiteri, impianti sportivi. Al momento Sampdoria-Udinese, in programma nella giornata di domani allo Stadio Ferraris con calcio di inizio alle ore 18, si dovrebbe giocare. La decisione definitiva sarà comunque presa sulla base di quanto emergerà nella riunione del COC di mezzogiorno.