Londra azzera l’importazione di carburante dalla Russia a giugno

25

LONDRA – Il Regno Unito per la prima volta a giugno non ha importato carburante dalla Russia. Anche le importazioni di merci sono crollate a 33 milioni di sterline a giugno, il livello più basso dal 1997, ha affermato l’Office for National Statics (Ons).

Il governo conservatore, guidato dal premier uscente Boris Johnson (foto), si è impegnato dopo l’inizio della guerra in Ucraina a eliminare gradualmente le importazioni russe di petrolio entro la fine dell’anno e le importazioni di gas il prima possibile.