Lutto per Nicola Zingaretti, è morto il padre

42

ZingarettiROMA – “Ciao papà. Non ce la facevi proprio a stare lontano da mamma eh! Sei andato. Buon viaggio e grazie. Grazie per le favole di Lancillotto che mi raccontavi. Per gli innumerevoli pomeriggi al cinema, per le tue riflessioni discrete e per l’incredibile numero di libri che girava per casa. Per aver trasmesso a me e a tutta la nostra grande famiglia il valore dell’amore, del rispetto nei confronti degli altri, della gentilezza come qualità insieme al disprezzo per il sopruso e l’arroganza, l’orrore nei confronti delle ingiustizie”.

Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, saluta suo padre, venuto a mancare circa un anno dopo la madre, che era morta nell’ottobre 2020. Lutto, dunque, anche per il fratello di Nicola Zingaretti, l’attore Luca. “Non usavi molte parole, bastava lo sguardo. E grazie per essere stato, oltre che un padre da cui si poteva solo prendere esempio, uno straordinario, meraviglioso nonno per tutte le tue nipotine. Un abbraccione forte”, conclude Nicola Zingaretti.