Mamma della sposa: come scegliere l’abito da cerimonia perfetto

38

abito marina rinaldiSempre al centro dell’attenzione, la mamma della sposa non può permettersi certo di sfoggiare un look trascurato e anzi, la scelta dell’abito diventa fondamentale in un’occasione così importante. Parliamo infatti di una figura centrale, che comparirà nella maggior parte delle fotografie e che sarà al fianco della figlia per tutta la durata dell’evento. Gli occhi degli invitati saranno puntati anche su di lei ed è per questo motivo che la scelta del vestito deve essere ponderatacon una certa attenzione. Fortunatamente, nella collezione Elegante di Marina Rinaldi è sempre possibile trovare abiti eleganti da cerimonia che sono in grado di valorizzare al meglio la mamma della sposa. Basta dunque scegliere il brand giusto per evitare di commettere errori di stile e sfoggiare un look in linea con le ultime tendenze ed adatto alla situazione.

Quali sono però le regole che la mamma della sposa deve rispettare in questo giorno così importante? Dal colore dell’abito al modello, scopriamo insieme come compiere la scelta giusta.

Il colore dell’abito per la mamma della sposa

Per quanto riguarda il colore dell’abito, per la mamma della sposa vale la regola che vige ormai da sempre quando si parla di matrimoni ed occasioni formali. Se la cerimonia si tiene di giorno, allora conviene rimanere sui toni pastello o comunque scegliere un colorato.Via libera quindi alle fantasie floreali, ai tessuti più audaci (come per esempio, lo chiffon effetto laminato) e anche a contrasti di colore, quello che conta è sempre scegliere capi che vi facciano sentire bene con voi stesse e che valorizzino la figura. Naturalmente, assolutamente da evitare è il bianco che rimane una prerogativa della sposa e che possiamo considerare vietato per tutte le invitate, senza alcuna eccezione.

Se al contrario la celebrazione avviene con le luci del tramonto o in orario serale, via libera agli abiti più scuri. In tal caso si può osare anche con il nero, anche se questo non rappresenta mai la scelta più consigliata in occasione di un matrimonio. Meglio piuttosto optare per un blu, elegante e al tempo stesso raffinato, oppure per un viola scuro sebbene i più scaramantici potrebbero vietarlo.

Il modello dell’abito per la mamma della sposa

La scelta del modello non è mai semplicissima, anche perché deve tenere in considerazione diversi fattori. Quello che è importante sottolineare è che nascondere le forme non è più di tendenza, anzi: anche la mamma della sposa curvy può permettersi di sfoggiare un abito a tubino con orgoglio ed eleganza. Ormai infatti quelli che sono i canoni della moda tradizionali sono stati fortunatamente scardinati ed oggi più che mai ogni donna deve sentirsi libera di sfoggiare le proprie forme come meglio crede, senza provare imbarazzo o sentirsi inadeguata.

Tra i modelli di abiti da cerimonia per la mamma della sposa che vanno per la maggiore al giorno d’oggi troviamo sicuramente quelli lunghi e ampi, che scendono leggeri e trasmettono eleganza garantendo nel contempo freschezza e comfort. Altrettanto in voga sono le gonne a tubino, in versione corta per una cerimonia che si svolge di giorno e in versione un po’ più lunga per eventi serali. Cosa abbinarvi? Una bella camicia in seta morbida, oppure un top a contrasto cromatico con una giacchetta sopra che riprenda il colore della gonna.