Manovra, Conte: “Una presa in giro, non ci fanno votare”

11

ROMA – “Questo governo il 15 dicembre ha presentato un testo della manovra di bilancio che è una presa in giro per il Paese: siamo al 20 dicembre e stanno ancora riscrivendo interi pezzi di questa manovra di bilancio. Noi come forza di opposizione siamo qui tutti i giorni per lavorare, abbiamo presentato dei suggerimenti, degli emendamenti per migliorare per quanto possibile questa manovra, ma oggi per esempio non abbiamo potuto lavorare, il governo ha presentato cinque” pacchetti diversi e “adesso saremo al sesto pacchetto che riscrive interamente la manovra”.

Lo ha detto il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte parlando del ritardo dei lavori parlamentari sulla manovra in un punto stampa fuori Montecitorio. “Avevano detto ‘siamo pronti’… a questo punto dobbiamo dire che pensavano di essere pronti”, ha sottolineato Conte.